Mokador 100% straordinario

ENG

 
chicchi di mokador

  • 1967

    Da una bottega artigianale faentina con una piccola torrefazione nasce Mokador con l’ingresso in società di Domenico Castellari. È l’anno in cui si beve la prima tazzina di caffè marcata Mokador.

  • 1972

    Aprono in Romagna le Case del Caffè con l’esclusiva miscela unica Mokador per il canale Ho.re.Ca.

  • 1992

    Studio Mokador sulle prime cialde, considerato un mercato potenziale in grande espansione, anche se non esiste ancora un sistema vero e proprio.

  • 1994

    Dopo un lungo studio si realizzano le prime macchine a cialde che vengono realizzate negli stabilimenti Mokador. Nascono cosi le prime macchine da espresso singole.

  • 1996

    Mokador diventa interamente di proprietà della famiglia di Domenico Castellari.

  • 2001

    Mokador ottiene la certificazione volontaria di prodotto per la Gran Miscela.

  • 2005

    Inaugurazione del nuovissimo stabilimento dedicato al vending.

  • 2007

    L’azienda acquisisce il marchio Sacao, in romagna sinonimo di prodotto di qualità.

  • 2008

    Nasce la macchina a capsule fap compatibili di Mokador. È la Dado che riscuote immediatamente un grande successo per la qualità del caffè e l’affidabilità della macchina stessa. Dal design moderno ed elegante, è ancora oggi presente nella versione 2.0.

  • 2010

    Prosegue l’espansione di Mokador nel mondo con l’apertura di un locale monomarca a Pattaya in Thailandia.

  • 2011

    Gennaio. Mokador, punta al pieno rispetto dell’ambiente, così installa pannelli fotovoltaici sui tetti di entrambi i suoi stabilimenti e crea l’eco-kit da utilizzare con le cialde ecocompatibili. Maggio. Nasce la Castellari Holding srl di cui fanno parte aziende food e ospitalità: Mokador, Gran Baita e oggi anche la storica torrefazione modenese Caffè Gualtieri, dopo l’acquisizione dello scorso giugno.

  • 2012

    Apertura del primo negozio monomarca 100% Mokador a Forlì.

  • 2013

    Mokador ottiene le certificazioni volontarie Sistema di Gestione della Qualità ISO 9001 e Sistema di Gestione Ambientale ISO 14001.

  • 2014

    Mokador si dedica al rebranding del marchio: nascono il nuovo logo e la nuova immagine Mokador

  • 2015

    Mokador punta sul canale famiglia e lancia sul mercato due nuove macchine: Unicup e Elle

  • 2016

    Mokador si impegna nel rinnovamento delle macchine a capsule, puntando esclusivamente sul made in Italy. L’azienda provvede inoltre al consolidamento del progetto Dado Optima, ideale per il mercato OCS e lancia la nuova macchina Tata, perfetta per il settore Home.

  • 2017

    Mokador compie 50 anni Da gennaio dispone di un nuovo impianto dedicato al confezionamento del caffè in grani, da 500 e 1000 gr. Il nuovo impianto migliora le performance produttive e consente l’utilizzo di una particolare tecnica di confezionamento che garantisce la conservazione di freschezza e fragranza della miscela.

  • 2018

    Mokador avvia la produzione della linea cialde caffè realizzate in carta filtro compostabile.

  • 2019

    Entra in funzione una nuova linea produttiva per le cialde realizzate con carta filtro compostabile. Mokador entra così nell’era dell’Industry 4.0.

    Mokador riceve la certificazione internazionale DIN CERTCO che attesta la compostabilità della propria cialda.

  • 2020

    Viene inaugurata Mokador Experience Academy, dedicata alla formazione di professionisti ed appassionati di caffè, cucina veloce gourmet e mixology.

    Inoltre l’azienda ha ottenuto l’abilitazione a trasformare e confezionare caffè biologico etichettato e venduto esclusivamente con marchio Mokador, con codice identificativo 101303.

  • 2021

    Mokador presenta DIVA, il sistema esclusivo a capsule pensato per l’ambiente.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza i cookies. Per ulteriori informazioni clicca qui. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.

Ok